17-10-2017
     
Home arrow Comunicati Stampa arrow No alla chiusura del servizio vaccinazioni nel Distretto Sanitario di Base  
Il comune
Home
Sindaco - Giunta
Consiglio comunale
Statuto
Contattaci
Delibere
Regolamenti
Operazione Trasparenza
Albo pretorio online
Pubblicazioni matrimoniali
P.R.E.
Amministrazione Aperta
Amministrazione trasparente
Gli uffici
Anagrafe
Polizia municipale
Ragioneria - tributi
Ufficio tecnico
Segreteria
Modulistica
Bandi e Avvisi
News
Comunicati Stampa
Torre de Passeri YouTube
Nido Comunale
Progetti e Laboratori
Gallery
Servizi
Punto Informativo Confcommercio
S.O.G.E.T.
A.C.A.
Segretariato sociale
Protezione Civile
INFORMAZIONE ALLA POPOLAZIONE
logo protezione civile
Informazione alla popolazione pratiche di auto salvamento
Piano Comunale di Emergenza
Protezione Civile comunale e intercomunale
Comunicazioni
Fatturazione Elettronica
Dizionario di Torrese Antico
Image
No alla chiusura del servizio vaccinazioni nel Distretto Sanitario di Base PDF Stampa E-mail

Il servizio vaccinazione del Distretto Sanitario di Base (DSB) di Torre de’ Passeri non deve essere soppresso, soprattutto alla luce dei recenti obblighi legislativi in tema di vaccini e relative certificazioni necessarie per la frequenza degli asili e delle scuole. A sostenerlo il sindaco Piero Di Giulio che, con i colleghi di altri sette Comuni del territorio, è primo firmatario di una lettera in cui si chiede alla Asl di sospendere la Deliberazione n. 799 dell’11 settembre scorso in cui si stabiliscono nuove Misure organizzative per la gestione e l’erogazione del servizio vaccinale all’interno dell’azienda sanitaria pescarese. Il piano di riorganizzazione della Asl prevede infatti la sospensione del servizio di vaccinazione in vari DSB della provincia, compreso appunto quello presso il distretto di Torre de’ Passeri. Promettono dunque battaglia i sindaci di Torre, Corvara (Guido Marganella Di Persio), Pescosansonesco (Nunzio Di Donato), Castiglione a Casauria (Gianluca Chiola), Pietranico (Francesco Del Biondo), Cugnoli (Lanfranco Chiola), Bolognano (Silvina Sarra) e Salle (Maurizio Fonzo) per impedire la soppressione della prestazione specifica.

È  importante mantenere attivo il servizio vaccinazione innanzitutto alla luce del numero consistente di utenti che arrivano da dai nostri comuni ed anche da altre parti della vallata del Pescara  – sottolineano nella nota spedita al manager della Asl provinciale Armando Mancini, al Direttore Sanitario Valterio Fortunato e all’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci – ma anche in considerazione che qualità ed economicità non sono obiettivi raggiungibili con la chiusura dei punti vaccinazione. Quella di Torre de’ Passeri è una struttura perfettamente funzionante, che tra l’altro è ospitata in locali messi a disposizione della Asl gratuitamente da parte del Comune – scrivono ancora i sindaci – è fondamentale garantire il diritto alla salute  e non far pesare sui cittadini contribuenti ulteriori disagi, interminabili file e costi di trasporto. I distretti non possono essere snaturati da meri obiettivi di contabilità o razionalizzazione ma vanno potenziati anche servendosi della comunicazione veicolata dai pediatri di base”.

Qualora la deliberazione non fosse sospesa tutti gli utenti del territorio dovrebbero afferire al DSB di Scafa che si troverebbe, in questo modo, a dover fronteggiare le richieste provenienti da ben 22 Comuni.

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

Torre de’ Passeri,  19 settembre 2017

 
< Prec.   Pros. >
Il paese
La storia
Turismo
Feste e tradizioni
Scuole
Associazioni/Volontariato
Webcam
Sport
Photo Gallery
Informazioni
Numeri utili
Link Utili
Sisma Abruzzo 2009
Sisma Abruzzo 2009
Tracciabilità delle macerie
Pratiche in istruttoria presso U.T.R.
Contributi concessi
Raccolta Differenziata
Guida alla Raccolta
Calendario
Educazione Ambientale
News ed Informazioni
Downloads
Visita in Municipio Classe III
Interattività
Area riservata
Image
Europe for Citizens
torriadi
notte bianca
Corsa della Memoria
Unicef
Valid CSS!
Valid XHTML 1.0 Transitional
Hosted by OMNIBUS.net