17-10-2017
     
Home arrow Comunicati Stampa arrow Festa per l'intitolazione dell'Istituto Comprensivo ad Alberto Manzi  
Il comune
Home
Sindaco - Giunta
Consiglio comunale
Statuto
Contattaci
Delibere
Regolamenti
Operazione Trasparenza
Albo pretorio online
Pubblicazioni matrimoniali
P.R.E.
Amministrazione Aperta
Amministrazione trasparente
Gli uffici
Anagrafe
Polizia municipale
Ragioneria - tributi
Ufficio tecnico
Segreteria
Modulistica
Bandi e Avvisi
News
Comunicati Stampa
Torre de Passeri YouTube
Nido Comunale
Progetti e Laboratori
Gallery
Servizi
Punto Informativo Confcommercio
S.O.G.E.T.
A.C.A.
Segretariato sociale
Protezione Civile
INFORMAZIONE ALLA POPOLAZIONE
logo protezione civile
Informazione alla popolazione pratiche di auto salvamento
Piano Comunale di Emergenza
Protezione Civile comunale e intercomunale
Comunicazioni
Fatturazione Elettronica
Dizionario di Torrese Antico
Image
Festa per l'intitolazione dell'Istituto Comprensivo ad Alberto Manzi PDF Stampa E-mail

Momenti di riflessione, testimonianze, racconti. E ancora esibizioni musicali, danza e canti. È stata una vera e propria festa quella organizzata a Torre de’ Passeri in occasione della cerimonia di intitolazione dell’Istituto Comprensivo al maestro Alberto Manzi, tenutasi oggi, martedì 30 maggio. Tante le personalità presenti: i sindaci dei 5 Comuni dell'Istituto, le forze dell'ordine, insegnati e studenti, ex alunni ed ex docenti. Commoventi e partecipati gli interventi di tutti i relatori. C'erano anche Giulia Manzi, la figlia dell’educatore per eccellenza, insieme ad una ex alunna, Maria Fierli, che hanno raccontato aneddoti e particolari della vita del maestro che tanto ha dato al mondo scolastico e alla diffusione dell’alfabetizzazione. L’Istituto comprensivo da oggi “Alberto Manzi” è diretto dalla professoressa Antonella Pupillo e comprende 13 plessi distribuiti su 5 Comuni.

Riportiamo uno stralcio dell'intervento del Sindaco di Torre de' Passeri Piero Giulio.

"Pioniere per natura e rivoluzionario in ogni scelta di vita, Alberto Manzi è spesso definito il precursore dell’insegnamento a distanza in un’epoca in cui la televisione era ancora in bianco e nero e quasi quattro milioni di italiani erano analfabeti. Ma, anche se Non è mai troppo tardi fu un esempio avanguardistico di televisione di servizio (premiata dall’Unesco nel 1965), la fama che il programma gli diede ha rischiato di oscurare il resto del suo lavoro, in cui fu ancora più coraggioso e anticonvenzionale. Una figura bella e complessa quella del maestro Manzi.

Per questo quando accogliendo una volontà del Consiglio d’Istituto e lasciandoci contagiare dall’entusiasmo della nostra dirigente scolastica, la Giunta Comunale discusse e deliberò sull’intitolazione del Comprensivo al maestro Alberto Manzi non avemmo alcuna esitazione.

L’eredità lasciataci da Alberto Manzi nel campo dell’educazione e della didattica, dove ha spesso privilegiato persone svantaggiate, dai ragazzi detenuti nel carcere minorile romano agli adulti analfabeti e fino agli immigrati, rappresenta la testimonianza di un impegno professionale e umano che ha sempre saputo anteporre la curiosità al pregiudizio. La sua infaticabile passione per il mondo dell’educazione continua ad essere motivo di riflessione per chi crede nel valore della conoscenza come unica via possibile per esercitare da protagonisti la cittadinanza e alimentare la democrazia". 

L’Addetta stampa Francesca Piccioli

 Torre de’ Passeri,  30 maggio 2017

 
< Prec.   Pros. >
Il paese
La storia
Turismo
Feste e tradizioni
Scuole
Associazioni/Volontariato
Webcam
Sport
Photo Gallery
Informazioni
Numeri utili
Link Utili
Sisma Abruzzo 2009
Sisma Abruzzo 2009
Tracciabilità delle macerie
Pratiche in istruttoria presso U.T.R.
Contributi concessi
Raccolta Differenziata
Guida alla Raccolta
Calendario
Educazione Ambientale
News ed Informazioni
Downloads
Visita in Municipio Classe III
Interattività
Area riservata
Image
Europe for Citizens
torriadi
notte bianca
Corsa della Memoria
Unicef
Valid CSS!
Valid XHTML 1.0 Transitional
Hosted by OMNIBUS.net